.

lunedì 26 gennaio 2015

Bello&Buono: il primo contest di Taste&More


Le immagini raccontano una storia. E’ vero che ciò che conta è la bontà, ma come si fa a trasmettere bontà se non curando il set, la scelta dei props, i tessuti e l’accostamento tra oggetti e colori? Lo scopo finale è creare emozione, ed è per questo che diciamo “mangiare con gli occhi”. Anche quando scegliamo il cibo da comprare usiamo la vista, non potendo assaggiare ci basiamo sulle informazioni visive che abbiamo a portata di mano.
Ma esistono grandi differenze nei modi di raccontare visivamente il cibo. Il più evidente è quello che differenzia il cosiddetto lifestyle e che accomuna riviste e blog di cucina, in netta contrapposizione con le immagini dei piatti dei ristoranti o delle riviste specializzate e indirizzate ai professionisti. Nel primo caso raccontiamo storie e trasmettiamo atmosfere oltre alle ricette, nel secondo caso invece le immagini non hanno set e unico protagonista è il cibo. L’impiattamento, il modo di disporre il cibo nel piatto è il primo biglietto da visita di uno chef, e ha fortissime implicazioni psicologiche. Possiamo però usare questa forte relazione vista-gusto anche a casa.

Noi di Taste&More facciamo un passo indietro per farne due avanti. Lanciamo una nuova sfida per uscire dal solito, per cambiare prospettiva, per misurarci, per la prima volta, solo sull'unico protagonista: il cibo.
Vi chiediamo di creare un impiattamento fatto a regola d'arte, accattivante, studiato, equilibrato, cromaticamente gradevole e con un set che dovrà essere, per una volta, inesistente. 

lunedì 12 gennaio 2015

Tarte Tatin con pomodori confit e cipolle rosse, per Taste&More / Tarte Tatin with confit tomatoes and red onions

tarte tatin with confit tomatoes and red onions

Oggi una ricetta tremendamente fuori stagione, una ricetta d'archivio, una ricetta che combatte il malumore grigiastro di questa giornata cupa d'inverno. 
Non che non si possa fare comunque... diciamocelo, oramai i pomodorini sono diventati una verdura 4 stagioni e così la maggior parte degli ortaggi. Mi fanno sorridere a volte queste fissazioni che abbiamo noi foodblogger con la stagionalità, quando per la maggior parte delle persone che ogni giorno mettono insieme il pranzo con la cena, stagionalità equivale a quello che si trova tra gli scaffali di un supermercato... e sorrido perchè anche io la pensavo così solo fino a tre anni fa e adesso francamente, pur facendo più attenzione non condanno... I miei figli adorano le zucchine stufate e io ogni tanto le faccio, anche in pieno inverno. Ovviamente non sono come quelle che vengono dall'orto ma se lo scopo è far mangiare la verdura ai bambini e loro la mangiano, avanti a tutta forza!!!!

martedì 6 gennaio 2015

Easy French Apple Tart

torta facile di mele

Esistono delle idee furbe, così furbe chi io non ci arriverei mai di mio.... Non ridete che nell'epoca in cui viviamo la sistematica mancanza di furbizia è una tragedia vera!
E non credete a quelli che vi dicono che essere furbi non basta, che ci vuole talento, bravura, passione e dedizione... Tutte queste favolose qualità senza un giusto quid di furbizia e fortuna purtroppo ti portano verso quello che vuoi, di solito però ti mollano a mezzo metro dal traguardo mentre quelli furbi lo tagliano. E non parliamo della rabbia che ti viene! Sapete quella rabbia, che nei cartoni viene illustrata così

Bene io sono quella che a 43 anni, anzi 39 da un po' come dice la mia amica Roberta, mi ritrovo sempre qualche metro indietro e vedo cose che voi umani.... vedo furbizie che davvero mi lasciano atterrita, vedo incompetenti di ogni risma farsi belli alle spalle degli atri, gente che si arricchisce spacciando finte beneficenze, gente adulta che compete per far avanzare i figli senza ritegno alcuno... Vedo cose talmente brutte che ho deciso di non guardare più, ignorerò sistematicamente ogni umana bruttezza e mi concentrerò, novella Vispa Teresa, sui lati belli che gli esseri umani ci offrono. La vita è breve e io voglio viverla bene, nonostante tutto!
Questo è il mio buon proposito per questo nuovo anno e che il 2015 Vi porti tanta umana bellezza!

lunedì 5 gennaio 2015

Taste&More N. 12, si parla di inverno...


e delle sue atmosfere, del freddo e delle bellezze che questa stagione sa donare a piene mani. Dove? Ma tra le pagine di questo meraviglioso magazine, ovviamente