antipasti, Detox, pesce

Tartare di tonno con porri, maggiorana e limone

 tuna tartare with leeks marjoram and lemon
E così succede che a una delle coredattrici di Taste&More venga in mente di fare un contest per premiare i lettori… poi capita che il tema verta sulla cosiddetta “Mise en Place”… e a tutto aggiungiamo la sadica frase “Dobbiamo partecipare anche noi della redazione per rendere omaggio ai lettori e alla giudichessa”….
Vorrei farvi vedere un selfie nel momento in cui ho letto questa favolosa frase:

 

 

Oramai se mi leggete almeno un po’ mi conoscete no? Io sono una Cazzona, io gli impiattamenti fighi mica li conosco. non li so fare, non mi vengono, non ho la dote essenziale e l’unico prerequisito necessari… la PA-ZIEN-ZA!!!! Mi manca, non ce l’ho o quantomeno la esaurisco tra le compagini del quotidiano divenire che comporta relazioni di vario genere tra ufficio / figli / marito…
E quindi vorrei dire alla mia cara “Collega” Te possino te e le tue fantastiche idee!

Comunque ecco qua la mia proposta, con cui si apre questo fantastico tour tra le meraviglie dell’apparire ancorché dell’essere. Parto io oggi con l’antipasto e vi do appuntamento settimana prossima sul blog di Michela con il primo piatto, ce l’avrò fatta? Giudicate voi… E siate clementi!
 tuna tartare with leeks marjoram and lemon
Stampa
Tartare di tonno con porri, maggiorana e limone
Preparazione
15 min
Tempo totale
15 min
 
Piatto: antipasti
Cucina: Italian
Porzioni: 8
Chef: Lara Bianchini
Ingredienti
  • 500 g tonno freschissimo abbattuto*
  • 1 porro
  • 1 rametto di maggiorana
  • succo di 1 limone bio
  • sale
  • pepe
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Per decorare
  • zeste grattugiate di 1 limone bio
  • rametti di maggiorana
  • aceto balsamico invecchiato
Istruzioni
  1. Tritate il tonno al coltello di modo da avere dei pezzetti grossolani e non troppo fini, eliminate le radici e la parte verde del porro e tritatelo finemente, lavate e asciugate la maggiorana, sfogliatela e tritate finemente le foglioline.
  2. Riunite i tre ingredienti in una ciotola, unitevi anche il sale, il pepe, il limone e l'olio, mescolate e fate marinare per circa 20 minuti in frigo.
  3. Passati i 20 minuti riprendete il composto, poggiate nel piatto di servizio un coppapasta e riempitelo con la tartare, sfilatelo delicatamente. Guarnite con le zeste di limone, un rametto di maggiorana, un filo d'olio e qualche goccia di aceto balsamico.
Note
*Per scongiurare il rischio da contaminazione da Anisakis, un parassita che infesta i pesci e che può causare pericolose encefaliti negli esseri umani, è necessario che venga abbattuto. Il processo di abbattimento consiste in un ciclo di freddo della durata di 24 ore in abbattitori professionali o di 36 ore in congelatori domestici che raggiungano la temperatura di -22°

 

 tuna tartare with leeks marjoram and lemon

Facebook Comments

Previous Story
Next Story

36 Comment

  1. Reply
    Taccuino di cucina
    28 gennaio 2015 at 20:30

    Cara Lara, io direi che tu decisamente ti sottovaluti !!! ..e comunque, a parte il tuo piatto che io trovo bellissimo, mi hai fatto veramente ridere con le tue parole e quindi ti ringrazio di cuore perchè con una giornata così pesante giuro che questo è il primo sorriso che faccio!!! E quindi io ti dico che sei bravissima e anche simpatica 🙂
    E ti abbraccio forte
    Sandra

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      28 gennaio 2015 at 21:28

      grazie Sandra, e sai che la simpatia è straricambiata, sei davvero una delle donne più belle, dolci e piacevoli che ho avuto la fortuna di conoscere, peccato solo ci si veda poco. E comunque quando vuoi il pomeriggio in cucina da te lo facciamo. Ti abbraccio forte.

  2. Reply
    nicol
    29 gennaio 2015 at 8:23

    Beh io direi che sei riuscita alla grande in questa tua "impresa"! 😉
    E il selfie è stupendo!
    Un abbraccio

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      29 gennaio 2015 at 19:13

      Grazie Nicol, parteciperai vero????

    2. Reply
      Nicol - Col kitchen and photos
      30 gennaio 2015 at 12:28

      Ci proverò 🙂

  3. Reply
    la cucina della Pallina
    29 gennaio 2015 at 9:46

    il selfie è il top!!!! il piatto è davvero molto bello, io sono una zappa totale ma ci proverò a cavare un piatto anche bello da guardare, magari riesco pure a non fare una foto sfocata 🙂 PS uso spesso il "rametto di maggiorana", non so perchè ma lo trovo elegante, la forma delle foglie e il colore….e poi resiste benissimo ai freddi ed è sempre lì in vaso a darmi una mano 🙂
    bacio grande
    raffaella

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      29 gennaio 2015 at 19:16

      Raffa io ti aspetto, guarda se ce l'ho fatta io tu sicuramente farai assai meglio!!! Vero eh? Il selfie mi è venuto bene!

  4. Reply
    Chai Mädchen
    29 gennaio 2015 at 14:32

    Che meraviglia ragazzi…

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      29 gennaio 2015 at 19:16

      cara Chai non ti conoscevo ma da un giretto nel tuo blog direi che mi aspetto un grande piatto con altrettanto degna mise en place!

    2. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      29 gennaio 2015 at 19:17

      le foto che ho visto sono splendide

    3. Reply
      Chai Mädchen
      30 gennaio 2015 at 8:40

      Grazie Lara, ti prometto che farò del mio meglio 🙂
      Ti seguo molto volentieri, adoro il tuo blog!

  5. Reply
    Lilli nel Paese delle stoviglie
    29 gennaio 2015 at 15:33

    ma secondo me sei bravissima, non avrai pazienza ma non si nota nella presentazione dei tuoi piatti, peraltro adoro il tonno e son sicura che questa tartare è una bomba!!!! brava!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      29 gennaio 2015 at 19:18

      Lilli grazie davvero, che fatica sapessi, ma tu la pazienza la trovi e partecipi eh???? Ti aspetto.

  6. Reply
    Il Laboratorio delle Torte
    29 gennaio 2015 at 17:21

    Ciao Laraaa!!!! A parte che mi fai sempre ridere, quando ti leggo sei un'iniezione di buon umore!!!! E poi amo sempre questi tuoi piatti veloci e gustosi!!! ( e anche belli, si!!) E il contest, accidenti, me l'ero perso!!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      29 gennaio 2015 at 19:19

      Mariannina mia guarda che mi aspetto un dolce da faville altro ché, che non ti venga in mente di non partecipare, ci serve la tua innata eleganza.

  7. Reply
    m4ry
    30 gennaio 2015 at 7:06

    Ma tu sei sempre super 😉 Sei un peperino…<3

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      30 gennaio 2015 at 13:19

      😉

  8. Reply
    Giuliana Manca
    30 gennaio 2015 at 7:36

    Adoro le tartare e questa sembra davvero deliziosa!!!!!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      30 gennaio 2015 at 13:37

      Giuly, inutile che fai finta di non aver visto il logo del contest, qui come minimo voglio un tuo piatto a partecipare

  9. Reply
    Ketty Valenti
    30 gennaio 2015 at 9:35

    Tu sei una tipa simpaticissima lo so ! ne sono troppo sicura hi hi!!! ma di che ti preoccupi ? ma se sei fantastica in cucina! questa tartare parla da sola non ha bisogno di nient'altro davvero.
    grazie cara per il tuo commento ti abbraccio forte forte <3
    Z&C

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      30 gennaio 2015 at 13:38

      be tesoro, il tempo mi si stringe addosso ma ogni tanto devo passare a salutare le amiche. Poi ti voglio veder partecipare….

  10. Reply
    Cecilia Concari
    30 gennaio 2015 at 12:01

    meno male sei fuori concorso…

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      30 gennaio 2015 at 13:38

      ma sapessi che fatica…. tu invece, me lo mandi un piatto????

  11. Reply
    Giulia
    30 gennaio 2015 at 13:42

    Secondo me hai superato l'esame a pieni voti: la tartare è bellissima! E ci credi se ti dico che mi ha fatto venire fame a quest'ora?
    Un abbraccio

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      31 gennaio 2015 at 9:03

      Grazie giulia, guarda che ti aspetto, mi stupirai con effetti speciali

  12. Reply
    Michela
    31 gennaio 2015 at 12:26

    il tuo selfie è molto eloquente cara Lara 😀 ahahahahah
    Bellissimo il tuo piatto…ma io non avevo alcun dubbio.
    Ti abbraccio forte forte amica mia :*:*:*

  13. Reply
    Gaia Sera
    1 febbraio 2015 at 13:43

    Nemmeno a farlo apposta ho giusto del tonno abbattuto nel frigo (non nel senso che l'ho ammazzato io ovviamente) e la tua ricetta è veloce e sfiziosa. Complimenti poi per le meravigliose foto..

  14. Reply
    Maria Una Pinguina in Cucina
    2 febbraio 2015 at 8:05

    Ahahah mi hai fatto sorridere! Eppure a vedere il risultato non mi sembra che ci sia nulla da ridire, uno chef non avrebbe saputo far meglio! Complimenti Lara, sia per la ricetta che per il bellissimo impiattamento! Un abbraccio!

  15. Reply
    Sara Drilli
    5 febbraio 2015 at 22:06

    HAHAHAHH IL SELFIEEEEEE LARA!!!!!!!!!!!!! sei forte ed immagino anche la tua voce alla notizia!
    Mise en place o meno la foto è bella ed il piatto BUONO. Mi pare perfetto!!
    Spero di rivederti presto…e mi farai LIVE il selfie. Un abbraccio, caramente Sara

  16. Reply
    Cecilia Testa
    6 febbraio 2015 at 17:02

    Ciao Lara, che meraviglia questa ricetta, e che meraviglia tutto il tuo blog! Io che sono una mega pasticciona disabile grave con la macchina fotografica resto basita… Però, siccome sono una che vuole imparare, ho deciso di iscrivermi al tuo blog e passare ogni volta che posso per imparare. Forse, dai e dai, un po' riesco a migliorare anch'io!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      17 febbraio 2015 at 13:32

      Benvenuta a bordo della mia barchetta ⛵ Cecilia. E vatti a vedere le mie foto di uno o due anni fa. Ti consoli

  17. Reply
    Tiziana M
    10 febbraio 2015 at 19:56

    mi sentirei un attimo tirata in causa 🙂 perché vorresti dirmi che se tu non fossi nella redazione non avresti partecipato al contest!?!? aaahhahh.. ma dai.. come al solito rimani li con la faccetta come lo smile, buffissima, e poi ti ci metti e tiri fuori piattini come questo!!! :-*

  18. Reply
    Tiziana Rimmaudo
    17 febbraio 2015 at 13:27

    Se c'è qualcuno che è una schiappa con gli impiattamenti fighi quella sono io,i tuoi piatti sono sempre bellissimi come le foto del resto. La tartare di tonno, da buona sicula la adoro, e la tua fa venire l'acquolina in bocca. Ti abbraccio forte!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      17 febbraio 2015 at 13:34

      Guarda Tiziana che devi assolutamente partecipare <3

  19. Reply
    Damiana
    16 marzo 2015 at 13:10

    Tu invece sei troppo severa con te stessa!Ricetta squisita e impiattamento elegante…quindi rilassari cara,sei stata perfetta…vabbe' che anchio son caciarona ma cio' occhio dai!
    Un baciotto cara!

  20. […] è la prima volta che si parla di tartare in questo blog, come ben sapete è uno dei miei piatti preferiti e probabilmente uno dei motivi per […]

Lascia un commento