Home LE MIE RICETTEANTIPASTI E SFIZIOSERIEantipasti sformatini di ricotta e radicchio con fondi croccanti di noci macadamia su fonduta al gorgonzola – quasi un crumble

sformatini di ricotta e radicchio con fondi croccanti di noci macadamia su fonduta al gorgonzola – quasi un crumble

by Lara Bianchini

 

Oggi c’era la “galaverna”, sembra quasi che nevichi ma siccome fà troppo freddo per nevicare (siamo a -4) la nebbia, che oramai è il nostro sudario pemanente, cade dal cielo congelata. Da vedere è bellissimo e suggestivo, gli alberi e la campagna sono bianchi, il cielo è uniformemente grigio e poco limpido e non ti stupiresti di vedere passare la regina delle nevi seduta sulla sua slitta.Un fenomeno atmosferico tipico delle nostre parti, chi mi legge lo sà e chi non mi legge lo saprà oggi, io abito avvolta dalle nebbie della campagna padana, all’incrocio delle provincie di Treviso e Venezia. La nostra cucina tipica regionale quindi, è fortemente influenzata dai prodotti, meravigliosi, che dà il nostro territorio. Da una parte c’è Venezia, con il suo particolarissimo mondo fatto di pesce, baccari e cicchetti, dall’altra Treviso con il Prosecco DOC e il radicchio tardivo trevigiano DOP.
Io poi, in particolare, abito in un paese che fà parte delle famosa strada del radicchio, quì da noi non c’è paesino che si rispetti che non abbia la sua sagra del radicchio, i suoi piatti, i suoi eventi, la sua tradizione particolare legati al radicchio. Qualche anno fà, in omaggio a questa tradizione, un famoso cuoco di queste parti (Marco Valletta, l’avrete forse visto alla Prova del cuoco) ha pubblicato questo libro “Un fiore d’inverno nel piatto”, che si colloca a metà strada tra tradizione e innovazione nella ricerca di interpretazioni nuove da dare a questo Re degli ortaggi che capeggia sulle nostre tavole da Novembre fino all’inizio della Primavera. Credo che insieme al libro sulla Casatella, sempre nostro tipico formaggio, sia stato uno dei libri di cucina più venduti in questa zona nell’anno 2000.

sformatini di ricotta e radicchio con fondi croccanti di noci macadamia

Bene, finito il delirio storico celebrativo, l’altro giorno ho ripreso in mano questo libro, complice la cassetta di favoloso radicchio che mi ha regalato un’amico contadino.
Da una delle ricette presenti nel libro è nata l’ispirazione per queste cocottine che come potete vedere, sono Bellllisssime!!!! Non trovate? Non sono proprio riuscita a lasciarle in negozio.

Vi serviranno per 5 cocottine:
250 gr circa di radicchio
250 gr di ricotta
125 gr di chevre fresco
2 tuorli
50 gr di grana
100 gr di noci macadamia in granella
sale e pepe q.b.
50 gr burro
olio evo
15 gr di cipolla
120 gr gorgonzola
100 gr panna fresca
2 cucchiai di latte

Dovrete fare:
Preriscaldate il forno a 180°.

Lavate e asciugate il radicchio, tagliatelo a piccoli pezzi. In una padella capace soffriggete la cipolla in poco olio, quando imbiondisce buttate il radicchio, aggiustate di sale e pepe e fate saltare a fuoco vivace e velocemente fino a far perdere al radicchio l’acqua di vegetazione e farla asciugare. Lasciatelo intiepidire.

In una ciotola create un impasto omogeneo mescolando con una forchetta la ricotta, lo chevre, il grana, le uova, sale e pepe. Aggiungete a questo impasto il radicchio e mescolate bene.

Spennellate le cocotte di burro fuso, fate un leggero strato di granella di noci, riempite con il composto e poi fate un altro strato di granella.  Mettete in forno per 25 minuti circa o comunque fino al formarsi di una bella crosticina dorata sopra alle cocotte.

Sfornate e preparate la fondutina. Mettete la panna, il latte e il gorgonzola in una ciotola di plastica, fate fondere per 30 sec. in microonde alla massima potenza, tirate fuori, mescolate e se non risulta omogeneo frullate qualche secondo col frullatore a immersione

A questo punto avete due vie, o le tenete come sono e le attaccate dalla crosticina dorata, o le sformate su un piatto e le contornate di fondutina… In ogni caso… Buon Appetito!!!

 

 

Commenti di Facebook

4 commenti

Micol 19 Gennaio 2012 - 14:04

Lara, grazie x il tuo post! mi hai fatto conoscere un nuovo lato di te! per il resto le cocottine a cuoricino sono fantastiche e i tuoi sformatini…fanno venire l'acquolina!! 🙂

Rispondi
Ilaria 19 Gennaio 2012 - 18:18

Sono belli da vedere e sicuramente gustosi e poi concordo pienamente con Micol, adoro i racconti come questo che accompagnano una ricetta e descrivano anche un pò della vita della cuoca che l'ha preparata! 🙂

Rispondi
Mamma_pasticciona 20 Gennaio 2012 - 0:00

Ciao! Passa da me che hai vinto un premio!

Rispondi
Millefoglie salata al pane Carasau - Food Blog La Barchetta di carta di zucchero 9 Febbraio 2017 - 11:39

[…] un menù completo tutto in tema ammmmmoreee proseguite la cena con questi sformatini di radicchio e terminatela in pompa magna con questo splendido semifreddo al cioccolato e questa lussuriosa […]

Rispondi

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero piacere anche...