Home LE MIE RICETTESECONDIcarne Piccole polpette con carne e ricotta – ricicliamo i resti della Grigliata domenicale

Piccole polpette con carne e ricotta – ricicliamo i resti della Grigliata domenicale

by Lara Bianchini
Tovaglietta Greengate

E adesso che è ufficialmente partita la bella stagione VVVVVVAAAAAIIIII di barbecue. Il capo regolarmente tutti i sabati si infila il grembiulone rubato alla mia credenza, quello bello ovviamente, si mette davanti al caminetto in giardino e fa il fuoco. 1 ora per fare le bronze dai ciocchi di legno e poi via, si griglia qualsiasi cosa abbia un’aria anche solo vagamente commestibile.
Pesce, carne, verdura e perfino frutta, non ci facciamo mancare niente. Poi però, siccome è inevitabile per quella certa qual’aria di convialità che pervade l’essenza stessa del barbecue primaverile, si cominciano a invitare amici, vicini e un altro po’ anche i passanti ignari che si trovano li per caso e si mettono al fuoco quintalate di costicine e salsicce, con l’inevitabile conseguenza degli avanzi che stazionano in frigo per tutta la settimana a seguire.
Perchè buttare via la carne è un peccato capitale si sa, ma mangiare carne alla griglia riscaldata non è veramente il massimo.
Quindi ecco qui il mio trucco ricicla barbecue, che oltretutto rappresenta la perfetta cena per bambini, quella a cui neanche N. 2 dice di no. L’unica carne che riesco a fargli mangiare…

Ovviamente le dosi sono state fatte per la mia dose di carne, ve le dò così a voi l’adattamento

Tovaglietta Greengate

per circa 25 polpettine

1 grossa costicina tagliata a pezzetti
1 braciola tagliata a pezzetti
1 mazzetto di prezzemolo
1 confezione da 250 g di ricotta
1 uovo
sale a piacere
pepe a piacere
1 fetta di pane ammollato nel latte e strizzato
olio d’oliva 1 cucchiaio

3/4 cucchiai di pane grattuggiato

Preriscaldate il forno a 200°

Inserite nel mixer prima la carne da sola e tritate fino a ottenere tante belle briciole uguali, inserite poi tutti gli altri ingredienti (a parte il pan grattato) e frullate fino ad avere una crema densa.

Il composto sarà molto morbido e appiccicoso, ma lasciatelo così, le polpettine saranno molto più morbide.

Con le mani bagnate formate delle palline, rotolatele brevemente nel pane grattugiato e poggiatele su una placca da forno rivestita di carta forno e pennellata di olio.

Infornate per una ventina di minuti, rigirandole a metà cottura cosicche abbiano una doratura uniforme.

Tovaglietta Greengate

Accompagnatele con baby carrot al cotte al vapore per 10 minuti e ripassate nel burro e prezzemolo in padella.

4 commenti

Simo 28 Maggio 2012 - 7:36

che bel piattino, gustoso colorato e allegro…una chicca!

Rispondi
Anonimo 28 Maggio 2012 - 8:12

ma stai sempre in cucina?

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 28 Maggio 2012 - 11:26

Oddio no, non proprio sempre… Ma parecchio però. Cosa posso farci, mi piace, del resto scoprire a 40 anni suonati cosa ti diverte davvero vuol dire che devi recuperare un pochino di tempo perso 😉

Rispondi
Ely 29 Maggio 2012 - 10:28

Wowww Lara che buone!!!! Le polpette sono sempre le polpette e con la carne da reciclo vengono ancora più buone!!!! Baci

Rispondi

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero piacere anche...