Home Senza categoria Torta morbida alle albicocche sciroppate, ispirazione Donna Hay

Torta morbida alle albicocche sciroppate, ispirazione Donna Hay

by Lara
Torta morbida alle albicocche sciroppate
 
Oggi volevo postare un dolcetto, una ricettina semplice e rapida visto che questa, come sanno tutte le mamme con figli in età scolare, è la stagione dei compleanni, delle feste, dei saggi di fine corso e delle merende e chi più ne ha più ne metta. Tutte occasioni che si concentrano in questi ultimi 15 giorni di scuola e che ci fanno correre come dannate, lasciandoci veramente poco tempo a disposizione per la nostra cucina e le nostre passioni. Infatti noterete il diradarsi dei post nei vari blog e le varie scuse delle gestrici, ma poi, perchè tutto tra maggio e giugno? E gli altri mesi cosa vi hanno fatto di male?

Comunque… questo è un dolce che vi darà grandi soddisfazioni. O almeno le ha date a me. La base l’ho presa dal libro “Stagioni” di Donna hay, però lei ci aveva messo le pesche vere e io avevo SOLO le mie albicocche sciroppate, però fatte con tanto amore e trepidazione la scorsa estate. Ho provato e il risultato è stato splendido, la torta è soffice e morbida, la frutta è zuccherina  e ha un retrogusto asprigno delizioso che stupisce quando addenti. E’ come trovare una sorpresa delicata in mezzo alla pasta, e io adoro le sorprese, voi no?

Torta morbida alle albicocche sciroppate

 
Torta morbida alle albicocche sciroppate
 

 

Torta morbida alle albicocche sciroppate, ispirazione Donna Hay

ricetta semplicissima e veloce per una torta perfetta per un pic nic, la colazione o una festa al parco
15 min
1 h
Tempo totale1 h 15 min
Portata: cake
Cucina: Italian
Persone: 8
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 175 g di burro ammorbidito e tagliato a pezzetti
  • 165 g di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di scorza di limone grattugiata
  • 3 uova
  • 150 g farina settacciata
  • 1 cucchiaino di lievito setacciato
  • 70 g di yogurt bianco intero
  • 4 albicocche sciroppate tagliate in quarti
  • zucchero a velo per spolverare
  • qualche altra fettina di albicocca per decorare i piatti

Preparazione

  • Preriscaldate il forno a 160°.
  • Lavorate il burro, lo zucchero e la scorza di limone nel robot da cucina fino ad avere una bella crema soffice, unite le uova una alla volta e solo quando la precedente è bene incorporata al composto.
  • Unite la farina e il lievito, alternandoli allo yogurt, poco alla volta e sempre aspettando che sia tutto bello cremoso.
  • Versate nello stampo (25 cm.) foderato di carta forno e disponeteci sopra le albicocche formando una raggiera.
  • Non preoccupatevi della perfezione dell'operazione che tanto poi finiscono sotto.
  • Infornate per un ora circa, ma fate sempre la prova stecchino.
  • Sfornate, lasciate intiepidire e sformate.
  • Spolverate di zucchero a velo e servite con le albicocche sciroppate e se ce l'avete anche un po' di panna montata a morbido.
 
 
Torta morbida alle albicocche sciroppate
 
 
 
 
 

 

7 commenti

Arianna 5 Giugno 2012 - 21:43

Bellissima questa torta!!!!

Rispondi
sabina 6 Giugno 2012 - 5:42

che buona questa torta, immagino sia sparita velocemente.
un bacione
sabina

Rispondi
Micol 6 Giugno 2012 - 7:22

E' molto invitante, me la segno!! Anche a me piace quella sensazione che hai provato.. di dolce sorpresa nella torta! 🙂

Rispondi
Lacucinaimperfetta di Giuliana 6 Giugno 2012 - 8:11

Sembra squisita e sofficissima!!! Ne prendo una fetta!

Rispondi
Assunta 6 Giugno 2012 - 11:43

Ho preso nota, si vede che questa torta è sofficissima, e poi è un'ottima base da proporre con qualsiasi genere di frutta! :-))

Rispondi
dolcetti&co 6 Giugno 2012 - 14:45

Che bella torta soffice, è l'ora giusta per una fetta!!!
ciao Alessandra

Rispondi
Simo 6 Giugno 2012 - 19:35

uh, di impegni non me ne parlare, sai che non vedo l'ora che finisca sta benedetta scuola?!
Questa torta è davvero perfetta, Donna Hay poi è una garanzia assoluta!
Buonissima serata

Rispondi

Lascia un commento

Valutazione ricetta




* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero piacere anche...