Home LE MIE RICETTETORTE E DESSERTAl cucchiaio Cheese cake latte di cocco, granola e miele

Cheese cake latte di cocco, granola e miele

by Lara
Tovaglietta greengate

Adesso farò un’affermazione impopolare, preparatevi e io mi preparo alle critiche… Sono stufa di questo caldo e ho scoperto che l’estate non mi piace! *o*

Ma scusate, quelle giornate primaverili lunghissime, in cui c’è luce e il calore è gradevole ed’è un gusto stare all’aperto sono assolutamente migliori.
Adesso fa talmente caldo che la massima parte della giornata ce ne stiamo chiusi in casa a boccheggiare e sudare anche da fermi, cucinare è impossibile, io poi ho il difetto (tremendo per una donna) di sudare in faccia che neanche un muratore… per cui niente trucco. Non parliamo di abbronzatura che stare sotto il sole come una lucertola è un passato ricordo di quando non avevo figli, quindi vi garantisco che l’effetto mozzarella sudata è assolutamente sgradevole. Inoltre il caldo mi innervosisce e mi vengono due caviglie da terzino… quindi  lo ammetto l’estate non mi piace più!
Forse, quando i miei figli saranno grandi e il mio tempo tornerà ad’essere un po’ più mio, permettendomi di oziare  in relax sotto un ombrellone, farò pace con l’estate, ma adesso no!

Per 6 bicchierini

Fondo

100 g di biscotti secchi e 50 g di burro fuso

Cheesecake

100 g ricotta di pecora
250 g ricotta normale morbida
1 tubetto da 170 g di latte condensato
1/4 di cup di latte di cocco + 1 cucchiaio per sciogliere la gelatina
1 cucchiaio da tavole di estratto di vaniglia
2 fogli di gelatina ammollati in acqua fredda.
200 ml panna

Finitura

6 manciatine di muesli tipo Vitalis alle mandorle e nocciole
miele
tovaglietta Greengate

Fondo – Mettete i biscotti nel mixer e frullate fino ad avere una polvere fine e uniforme, aggiungete il burro e continuate a frullare, fino ad ottenere un composto simile alla sabbia bagnata. Versatelo sul fondo dei 6 bicchierini e premete bene fino a creare un fondo uniforme e compatto. Ponete in frigo a riposare.
Cheesecake – amalgamate insieme tutti gli ingredienti (eccetto la gelatina e la panna) fino ad ottenere una bella crema soffice. Mettete in un pentolino la gelatina strizzata col cucchiaio di latte di cocco e fate sciogliere a fuoco bassissimo, incorporate al composto. Montate la panna e incorporatela al composto mescolando dal basso verso l’alto con delicatezza. Dividete il composto nei bicchierini e mettete in frigo, almeno due ore.
Finitura – prima di servire cospargete con il muesli e un filo di miele

Con questa ricetta partecipo al contes Colora la tua fresca estate di Le ricette di Tina e Arte in cucina, by Casa Bianca Piacenza, ovviamente la mia estate è colorata di Bianco



9 commenti

Ale 10 Agosto 2012 - 13:48

mmm che bontà e brava Lara…nei prossimi giorni posto la mia ricetta per il tuo contest! Spero ti piacerà!

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 11 Agosto 2012 - 5:05

ti aspetto^^

Rispondi
Mirty Quibibes 10 Agosto 2012 - 15:57

che delizia!

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 11 Agosto 2012 - 5:06

😀

Rispondi
Le Ricette di Tina 11 Agosto 2012 - 5:08

Ciaoo grazie mille per la stupenda ricetta!Appena inserita :),buon fine settimana

Rispondi
Pasticciando con Rosy 11 Agosto 2012 - 16:03

ilo cheesecake nel bicchiere è così chic! mi piace davvero tanto 🙂
buon w.e.

Rispondi
Alessia 12 Agosto 2012 - 15:57

Adori i dolci al bicchiere e soprattutto i cheesecake, una bella proposta!!
Anche io posterò la ricetta per il tuo contest tra qualche giorno, purtroppo giovedì non ho trovato i lamponi, poi sono partita per il week-end…..domani vado a fare la spesa e mi metto subito al lavoro!!
Un abbraccio.

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 12 Agosto 2012 - 20:56

ok Alessia, ti aspetto! anche surgelati va bene 😀

Rispondi
Micol 13 Agosto 2012 - 13:03

Non sono l'unica mozzarellina! ^__^
Tralasciando il caldo… e l'afa… quella stupenda croccantezza mi ingolosisce troppo!! mi sono innamorata della seconda foto! 😉

Rispondi

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero piacere anche...