Crostate e Crumble, dolci dal mondo

Lemon Curd e Lemon Meringue Pie… finalmente

Lemon Curd e Lemon Meringue Pie
Perché finalmente mi dite??? Perché al Lemon Curd e Lemon Meringue Pie ci giro intorno da una vita, mi attraeva come preparazione ma poi, è diversa dalle nostre creme e quindi nello stesso tempo un po’ mi intimoriva e continuavo a rimandare… ma complici le foto di torte meravigliose al limone che ci sono su Pinterest ho ceduto e provato… risultato Soddisfacente! 
 
Per farlo ho usato una ricetta di Nigella e devo dire che questa donna non mi delude mai. Lei dice semplice ed’è semplice, basta!  Che poi diventa anche un’ottima idea regalo, un nastrino, un’etichetta e un timbrino di Chiara del Castello di Zucchero… et voilà, anche il vasetto più semplice diventa una sciccheria.
Ma procediamo con ordine per farla semplice…
 

Lemon Curd e Lemon Meringue Pie

Per prima cosa preparate il Lemon Curd

75 g di burro
3 uova grandi
75 g di zucchero semolato
125 ml di succo di limone
la scorza di mezzo limone grattugiata
 
Fate fondere il burro in una pentola dal fondo spesso, unite tutti gli altri ingredienti e cuoceteli a fuoco dolce mescolando di continuo con una frusta fino a che addensa. fatelo rafreddare e mettetelo da parte.
 
 
Lemon Curd e Lemon Meringue Pie
 

Poi preparate la frolla secondo ricetta di Montersino

500 g di farina 00
300 g di burro
200 g di zucchero a velo
80 g di tuorli
la puntina di un cucchiaino di polvere di vaniglia bourbon
1 g di sale
zeste di limone
 
Riunite tutti gli ingredienti in una ciotola e con la mano cominciate a unirli fino a sabbiare il composto, a questo punto rovesciate sul tavolo e unite il tutto fino a dargli la forma di un panetto. Avvolgete nella pellicola e mettete a riposare in frigo per 30 minuti prima dell’uso.
Questa dose è sufficiente per 2/3 crostate, porzionate l’avanzo e conservatelo in freezer, sarà sufficiente farlo scongelare lentamente in frigo e avrete la vostra frolla pronta all’uso.
 
Lemon Curd e Lemon Meringue Pie

Poi la meringa Italiana sempre secondo Montersino

200 g di zucchero
50 g acqua
125 g di albumi
50 g di zucchero
 
Mettete i 200 g di zucchero e i 50 g di acqua in un pentolino e fate cuocere tenendo d’occhio il termometro. Nello stesso momento mettete nella planetaria gli albumi e lo zucchero rimanente e fate montare a neve. Quando lo sciroppo di zucchero arriverà a 121° e gli albumi saranno ben montati, continuando a montare versate lo sciroppo caldo sugli albumi cercando di farlo cadere rasente alla parete del contenitore, continuate a montare fino a rafreddamento. Mettete da parte in frigo.
 
 

Adesso prepariamo la torta

Lemon Curd e Lemon Meringue Pie
Preriscaldate il forno a 180°. Rivestite uno stampo da crostata di frolla tirata a circa 3 mm. di spessore, bucherellatela con i rebbi di una forchetta e copritela con un foglio di carta forno e dei pesi da cottura (eventualmente fagioli), mettetela in forno per 15 minuti. 
Toglietela dal forno, rimuovete pesi e carta e rimettetela in forno altri 10 minuti.
Ritirate e mettete a rafreddare.
 
Una volta fredda riempite il guscio di frolla di lemon curd e mettete in frigo a rassodare per circa 20 minuti.
 
Riempite una sac a poche di meringa italiana e fate un piccolo taglio in punta, circa 3 mm di diametro del foro, mettetela in verticale e spremete dei piccoli cerchi di meringa sulla torta senza spostare la sacca, quando sono gonfi tirate la sacca verso l’alto per creare le puntine.
 
Passate il cannello sulla meringa per stabilizzarla e dargli quell’effetto flambato delizioso, se non avete il cannello andranno bene anche un paio di minuti sotto al grill del forno alla massima potenza.
 
Mettete in frigo almeno mezz’ora.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 



Facebook Comments

Previous Story
Next Story

35 Comment

  1. Reply
    Ketty Valenti
    31 maggio 2013 at 20:22

    Fantastica,davvero bello,la lemon curd poi l'adoro,l'ho già preparata in passato ma voglio anche provare la tua ricetta la salvo subito.
    notte notte ^.^
    Z&C

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 16:17

      grazie tesora!!!

  2. Reply
    Dolci a gogo
    31 maggio 2013 at 20:44

    Tutto meraviglioso tesoro, il lemon curd lo adoro cosi come la meringa pie semplicemente golosa e quel timbrino lo voglio anch'io!!! Bacioni, Imma

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 16:18

      Passa da Chiara, ne ha di splendidi e anche personalizzati, io ne ho presi cinque o sei e sono bellissimi!!!

  3. Reply
    Anisja
    31 maggio 2013 at 20:53

    Che bella, molto invitante … complimenti anche per la presentazione!!!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 16:18

      Grazie, le foto in nero devo dire fanno sempre la loro porca figura…

  4. Reply
    Cinzia
    31 maggio 2013 at 21:04

    ..sono golosissima di limone, di crostate, lemon curd e di meringa.. questa crostata sarebbe un'aopteosi eppure nunl'hommaifatta! Grazie per lo spunto 🙂

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 16:19

      E di che??? Con tutti quelli che mi dai tu.

  5. Reply
    Dolcinboutique
    31 maggio 2013 at 21:40

    Goleotto fu Pinterest allora! ….anche io ne sono altamente dipende Lara 🙂 Mama che buono il lemon curd e poi tra Nigella e Montersino qui ti sarà venuta una vera delizia. Un bacione

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 16:19

      ci sarà un motivo se sono così famosi vero??? Pinterest è proprio una droga. un abbraccio

  6. Reply
    Any
    31 maggio 2013 at 22:40

    E' tanto che mi prometto di fare il lemon curd, lo vedo in giro da un sacco di tempo, ma ancora non l'ho fatto.
    E questa tua crostata con l'aggiunta della meringa, è un vero spettacolo. Complimenti Lara, porti sempre belle ricette, accompagnate da foto altrettanto belle. A presto e buon fine settimana.

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 17:05

      Grazie cara, se mi fai i complimenti per le foto lo sai che gongolo

  7. Reply
    Chiara
    31 maggio 2013 at 22:50

    Grazie Lara! Dovrò provare la ricetta, io amo sia il lemon curd che la meringa!
    A presto!
    Chiara

  8. Reply
    fantasie
    1 giugno 2013 at 9:18

    Adoro il lemon curd e adoro Nigella, poteva il risultato non essere più che ottimo nelle tue mani?

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 17:06

      eh be sì, poteva… però dai mi è andata bene 😉

  9. Reply
    Ale
    1 giugno 2013 at 9:36

    ciao cara, mmm che voglia mi hai fatto venire, adoro la lemon meringue pie…sei stata bravissima! A breve attendo allora una tua ricetta "caramellata" con la mia salsa di caramello…buon weekend e a presto!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 17:06

      eh ho qualche idea che mi frulla in testa…

  10. Reply
    conunpocodizucchero Elena
    1 giugno 2013 at 9:41

    ohhhh allora finalmente sì!!! che meraviglia!

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 17:07

      Grazie

  11. Reply
    Loredana
    1 giugno 2013 at 13:48

    Ho fatto la lemon curd, che adoro!!
    Ho fatto la meringa all'italiana e anche la frolla di Montersino….com'è che non ho mai pensato ad assemblare il tutto? 😉
    Le tue foto fanno tornare il sole 🙂

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 17:07

      ecco non sò, però è ora di provare 😉

  12. Reply
    Meris
    2 giugno 2013 at 6:29

    Lara è bellissimo questo lemon curd, direi perfetto! Complimenti a te.

  13. Reply
    Meris
    2 giugno 2013 at 6:30

    Lara è meravigliosa, bellissima, direi che è perfetta. Complimenti a te.

  14. Reply
    Chiara Setti
    2 giugno 2013 at 14:29

    Non so se sia più buono da solo o nella torta…ad ogni modo eccezionale!! Un bacio

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      2 giugno 2013 at 17:07

      Grazieee!!!!

  15. Reply
    Valentina Marangoni
    3 giugno 2013 at 12:17

    Ciao cara, capito qui dopo tanto perché gli impegni ultimamente non mi lasciano un secondo libero … uffa! Volevo dirti che anch'io non ho mai fatto il lemon curd proprio perché troppo diverso dalle classiche nostre creme e questo mi intimoriva. Comunque ho deciso, mi segno la ricetta e appena ho un attimo lo provo anch'io! 😉

  16. Reply
    Valentina Marangoni
    3 giugno 2013 at 12:21

    Ciao cara, capito qui dopo tanto perché gli impegni ultimamente non mi lasciano un secondo libero … uffa! Volevo dirti che anch'io non ho mai fatto il lemon curd proprio perché troppo diverso dalle classiche nostre creme e questo mi intimoriva. Comunque ho deciso, mi segno la ricetta e appena ho un attimo lo provo anch'io! 😉

  17. Reply
    Barbara Lechiancole
    3 giugno 2013 at 13:47

    Grazie mille per partecipare a Get an aid in the kitchen!
    Ho appena condiviso la tua ricetta e ti auguro buona fortuna,
    Un caro saluto,
    barbara

  18. Reply
    Damiana
    4 giugno 2013 at 6:06

    Ahh quelle torte meravigliose che girano su Pinterest sono una vera tentazione,ma tu hai replicato alla grande,la tua meringue pie è deliziosa!Bravissima Lara,un abbraccio!

  19. Reply
    Simona
    4 giugno 2013 at 16:45

    un dolce perfetto, al lemon curd, poi che adoro…chissà se saprò mai creare io una meraviglia come la tua…

  20. Reply
    marty90
    6 giugno 2013 at 10:35

    ciao…complimenti per il tuo blog…ti seguo molto volentieri..xke non passi nel mio se vuoi??
    http://lericettedimarty.blogspot.it/
    se vuoi aggiungimi pure su facebook cosi possiamo tenerci sempre in contatto :)))
    https://www.facebook.com/martina.rossi.1481?ref=tn_tnmn

  21. Reply
    Noemi
    7 giugno 2013 at 13:13

    Gnam Gnam!! Mi segno la tua ricetta carissima!! 🙂 🙂
    Un abbraccio

    Noemi

    Ps: ti aspetto su Baci di Dama !! 😉

  22. Reply
    Anonimo
    16 maggio 2014 at 15:48

    Ciao, la ricetta è proprio bella. Vorrei sapere se posso assemblare la torta il giorno prima o se è un po' imprudente data la presenza della meringa.

    1. Reply
      labarchettadicartadizucchero
      16 maggio 2014 at 16:15

      in realtà questa meringa, essendo fatta con lo sciroppo di zucchero a 121° è pastorizzata, quindi puoi farla tranquillamente il giorno prima. La flambatura poi la mantiene perfetta anche per tre giorni, se ci arriva… 😉

    2. Reply
      Anonimo
      16 maggio 2014 at 16:23

      grazie tante! La assemblo subito!

Lascia un commento