Home LE MIE RICETTEPRIMIRiso e risotti Risotto casatella e basilico

Risotto casatella e basilico

by Lara Bianchini

28risotto basilico casatella titlecosa volete che vi dica, ci sono prodotti che entrano talmente a fare parte di te e di quello che sei che poi parlarne diventa assolutamente normale. Per me diventano forma di eccellenza e cifra del territorio… Uno di questi è certamente la Casatella Trevigiana Dop, un formaggio tipico che c’è solo da queste parti. Sostituibile nelle ricette con altri formaggi freschi ma con risultati diversi. La casatella ha un sapore sapido e deciso, una consistenza morbida e nessuna acidità. Quindi è morbida e saporita al tempo stesso. Nella mia cucina non manca mai. A produrla e promuoverla il Consorzio per la Tutela del Formaggio La Casatella Trevigiana DOP, nato nel 2001 tra i suoi soci figurano cooperative, caseifici privati e l’Associazione Produttori Latte del Veneto (A.Pro.La.V.) in rappresentanza degli allevatori.

Tra gli scopi statutari vi sono:
– l’ottenimento della denominazione di origine protetta
– la tutela e vigilanza sulla produzione e commercio della Casatella Trevigiana DOP
– la salvaguardia della tipicità del prodotto
– la valorizzazione e promozione del prodotto
– il miglioramento qualitativo del formaggio

La missione del Consorzio per la Tutela del Formaggio Casatella Trevigiana DOP in conclusione è quella di far riscoprire i sapori e gli aromi di un formaggio tipico della tradizione trevigiana, che è la sintesi di freschezza, bontà e genuinità, figlio di un territorio ricco di prodotti agro-alimentari invidiati da tutto il mondo.

risotto basilico casatella scriptPer dare risalto a questo formaggio speciale ho pensato per voi questo fantastico risotto alla casatella e basilico, fresco e profumato, che sprigiona aromi che parlano di primavera

Risotto casatella e basilico / Basil & Casatella Risotto

Un risotto dagli aromi freschi e primaverili
10 min
15 min
Tempo totale25 min
Portata: Cucina italiana
Persone: 4
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 320 g riso carnaroli
  • 1/2 cipolla bianca
  • 2 cucchiai olio EVO
  • 10 foglie basilico
  • 200 g casatella
  • 1 l brodo vegetale
  • 2/3 cucchiai di latte

Preparazione

  • Tritate la cipolla e fatela appassire assieme all'olio in una pentola capiente.
  • Aggiungete il riso, alzate la fiamma e fatelo tostare per 3 minuti continuando a mescolare, fate attenzione a non far bruciare la cipolla.
  • Cominciate ad aggiungere qualche mestolo di brodo e mescolate, quando comincia a scarseggiare il liquido continuate ad aggiungerlo un mestolo alla volta fino a cottura del riso.
  • Nel frattempo riunite la casatella e il latte in un bicchiere graduato e create una crema morbida, se necessario aggiungete altro latte.
  • Tritate le foglie di basilico.
  • Spegnete il fuoco quando il riso è cotto e aggiungete la crema di casatella, mescolate e coprite per due minuti.
  • Aggiungete il basilico a questo punto, di modo che non si ossidi, mescolate e servite.

risotto basilico casatella 1

Commenti di Facebook

15 commenti

Alma Moda Aldia 28 Aprile 2015 - 15:04

Que bueno tiene que estar. Me copio la receta. Bss

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 28 Aprile 2015 - 15:08

muchas gracias querida

Rispondi
giuliana 28 Aprile 2015 - 16:11

Profumato e gustoso questo risotto!!

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 28 Aprile 2015 - 16:22

grazie mille

Rispondi
Alice 28 Aprile 2015 - 16:29

un risotto delicatamente delizioso!
baci
Alice

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 28 Aprile 2015 - 17:20

grazie Alice, un abbraccio

Rispondi
Michela - Menta e Rosmarino 28 Aprile 2015 - 16:35

Hai messo insieme due ingredienti che amo….quindi cosa vuoi che faccia, io, se non voler divorare lo schermo.
Cheppoi io amo i risotti amica mia.
Qui a casa dei miei sono rinvigorite le piante aromatiche ed è tutto un boquet di colori e profumi che non ti dico.

Un abbraccio bellisisma mia.
Mi manchi ♥

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 28 Aprile 2015 - 17:22

tu pure, che poi l’orto dei tuoi genitori per me rimane un mito da visitare, quasi un luogo magico estrapolato dalle tue parole

Rispondi
Mila 29 Aprile 2015 - 12:02

Ma che bella idea!!! A volte non si sa come fare il risotto, ma con questa idea si può rimediare!!! Complimenti

Rispondi
speedy70 3 Maggio 2015 - 1:21

Molto delicato e raffinato questo risotto, una delizia, complimenti!!!!!

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 3 Maggio 2015 - 9:53

grazie del complimento

Rispondi
Emanuela 4 Maggio 2015 - 17:31

Ma quanto buona non e’ la casatella? Qui purtroppo non la trovo, ma questo risotto lo provo appena vengo in Italia!

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 5 Maggio 2015 - 15:19

grazie Emanuela, ma tu di dove sei? Quando vieni in Italia intendo… 😉 non si sa mai che ci si possa incontrare

Rispondi
Reb 5 Maggio 2015 - 22:39

Ecco, la missione di domani sarà andare a cercare questo formaggio godurioso dal mio spacciatore di colesterolo preferito! 😛
Sono piena come un uovo stasera, ma confesso che una forchettata di questo risotto la prenderei uguale… 😛
Bacetti

Rispondi
labarchettadicartadizucchero 6 Maggio 2015 - 10:05

grazie davvero, W il colesterolo!!!!

Rispondi

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero piacere anche...