Home LE MIE RICETTEANTIPASTI E SFIZIOSERIEantipasti Martini Tartare – American Dream

Martini Tartare – American Dream

by Lara Bianchini

martini-tartare-0380

Martini Tartare

E io son d’accordo mannaggia, e ben lo so che Trump è scomodo caciarone berlusconiano, e ben lo so che sembra portare in alto un vessillo antidemocratico e oscurantista, ma nonostante tutto, nonostante questo e nonostante la mia ignoranza delle varie teorie del complotto e analisi globali di tutte le dietrologie possibili, io ammiro gli Americani. Non Trump eh? Ma gli Americani quelli sì.

Le donne Americane, i religiosi Americani, le minoranze etniche Americane, che per dire quanto una cosa non gli piaccia usano lo strumento che hanno a disposizione, cioè il voto, e lo usano come strumento di protesta. Ed eleggono un sessista, razzista, ateo e probabilmente menefreghista dell’all over the world per dimostrare che quel che c’è non andava bene e loro son disposti a rischiare per il cambiamento.

martini-tartare-0391-2

Non come noi italiani ed europei in genere (la minuscola non è un errore) che per paura di cambiare continuiamo a restare nelle vecchie pantofole e a lamentarci di quanto ci facciano dolere la schiena, loro gettano le pantofole vecchie e le comprano nuove. Potranno essere peggiori MA non saranno uguali, mal che vada tra 4 anni ne compreranno un altro paio, ma almeno hanno fatto QUALCOSA. Che vi devo dire, è questo spirito che ha fatto grande L’America, tanto di cappello.

e in omaggio all’America un antipasto sfizioso che omaggia uno dei cocktail che più amo e che più lego all’immaginario di molti film americani, il Martini, quello Dry e “Shaken, not stirred…” – un idea che potrete utilizzare anche nelle prossime vicinissime feste di Natale, che i piatti semplici da realizzare e scenografici quando si devono mettere a tavola molte persone fanno sempre comodo.

 

Martini Tartare

20 min
Tempo totale20 min
Portata: antipasti
Cucina: italiana
Persone: 4
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 400 g di filetto di manzo
  • Erba cipollina
  • 1 cucchiaino di capperi sottaceto
  • 1 cucchiaio di olive verdi denocciolate
  • 1 cucchiaio di gin
  • il succo spremuto di 1 limone
  • sale
  • olio extravergine
  • tabasco
  • 4 tuori d’uovo biologici facoltativi

Preparazione

  • Tagliate la carne al coltello in cubetti molto piccoli, ungete la lama del coltello e battete la carne facendo attenzione a non stracciarla, dovrete ottenere un trito sottile.
  • Tritate i capperi, le olive e l’erba cipollina, riunite tutto in una ciotola e condite con sale, olio extravergine d’oliva, 2 cucchiaini di tabasco e 1 cucchiaio di gin.
  • Lasciate insaporire per qualche minuto, dividete nelle coppe da martini e servite a piacere con il tuorlo d’uovo se vi piace.

 

Da un vecchio numero di taste&More

 

Commenti di Facebook

12 commenti

Melania 12 Novembre 2016 - 9:45

È vero, fa sempre comodo portar in tavola idee come quella proposta da te. Semplice, veloce e d’effetto. Complimenti come sempre tesoro!

Rispondi
Lara Bianchini 13 Novembre 2016 - 10:06

grazie Melania <3

Rispondi
Erica Isotta 12 Novembre 2016 - 17:12

5 stars
Che bella proposta per un aperitivo con gli amici! Complimenti!

Rispondi
Lara Bianchini 13 Novembre 2016 - 10:05

grazie Erica isotta, hai un nome bellissimo! Proprio per un aperitivo con amici, hai centrato in pieno!

Rispondi
m4ry 13 Novembre 2016 - 15:12

5 stars
Io ci sono rimasta un po’ così per l’elezione di Trump…non che Hilary mi piacesse e probabilmente nemmeno meritava il primato di essere la prima donna presidente degli Stati Uniti…vedremo. Solo il tempo saprà dirci quel che accadrà.
Questa proposta mi è piaciuta da subito, fin dalla prima volta che l’ho vista 😉 Baciotti Lara, buona domenica :*

Rispondi
Lara Bianchini 13 Novembre 2016 - 16:38

bè certo solo il tempo ci dirà, quel che ho apprezzato però è stato lo spirito, sul risultato che questo spirito ha portato vedremo…

Rispondi
Serena 13 Novembre 2016 - 23:27

Meglio tralasciare l’argomento elezioni americane meglio soffermarsi su questa bella presentazione, un piatto da chef! brava Lara

Rispondi
Lara Bianchini 14 Novembre 2016 - 9:00

Grazie Serena

Rispondi
Fabio 15 Novembre 2016 - 10:55

Io sono per giudicare dopo. Se hanno scelto così, avranno avuto le loro ragioni! Io lì ci sono stato diverse volte, so come vivono e come la pensano. Sono molto spesso persone gentilissime e molto disponibili. Purtroppo in giro ci sono anche tanti pregiudizi sugli americani.
Ricetta davvero originale che potrebbe essere una buona idea per le ormai prossime festività.

Rispondi
Lara Bianchini 15 Novembre 2016 - 19:04

già per il giudizio il tempo dirà, mi piace il coraggio… grazie di essere passato.

Rispondi
lisa fregosi 18 Novembre 2016 - 16:16

la tartare è uno di quei piatti che potri mangiarne quintalate, adoro quella di cavallo ma anche la tua versione mi ispira tanto!
Splendida proposta per le feste che arrivano

Rispondi
Lara Bianchini 20 Novembre 2016 - 10:35

grazie Lisa… <3

Rispondi

Lascia un commento






* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero piacere anche...