Home LE MIE RICETTETORTE E DESSERTAl cucchiaio Tiramisù Goldfinger, MTC N. 61

Tiramisù Goldfinger, MTC N. 61

by Lara

tiramisu-goldfinger-7 Una coppa di Tiramisù dorato, sexy e voluttuoso con una crema soffice dalla texture simile alla panna montata… come il corpo coperto d’oro riverso sul letti di Jill Masterson dopo che il suo capo , i scopre la sua liason con il fascinoso Bond, James Bond…

No, non sono impazzita, si parla di sensualità in questo post, sensualità legata al cinema e alle sue icone e all’interpretazione che diamo a questa parola legandola però a un celebre dessert, suvvia signori siamo pur sempre all’MTC e mi sembra che la vena di follia che da sempre pervade questo folle gruppo si stia estendendo, gara dopo gara, a dare al cibo oltreché una interpretazione personale nella sua realizzazione anche una interpretazione personale e significativa legata a pensieri e parole del vissuto di ognuno di noi, è successo la volta scorsa con le tapas di Mai e stavolta con il sexy Tiramisù di Susy.

tiramisu-goldfinger-10

Una gara che stavolta lo ammetto mi ha messo in difficoltà, non per il tiramisù in sé no, per quello ci sono più interpretazioni in questa casa che tradimenti in politica, è un dolce che mi viene e bene, non lo amo molto ma lo amano tutti gli altri e io lo faccio per loro e negli anni ho perfezionato la mia versione fino a renderla esattamente come la volevamo, soffice e peccaminosa. Mi ha messo in difficoltà invece per la storia del sexy, intanto perché io non mi ci sento per nulla sexy e di solito se penso a una me sexy mi scappa da ridere, poi perché al contrario di molte persone che conosco la mia cultura cinematografica è abissalmente carente, guardo poca tv e vado poco al cinema. La tentazione di mollare la spugna è stata davvero davvero forte. Mi sentivo come quelle alunne che sanno già che consegneranno il tema e la prof dirà :”bello cara ma sei andata fuori tema!”

Come al solito l’illuminazione nella difficoltà mi è venuta da mio marito, che nel suo modo noncurante mi ha detto “fallo col martini, è la cosa più sexy che mi viene in mente e che ti rappresenta”, bello, bello davvero, l’idea mi è piaciuta ma dovevo legarla a un film e  il collegamento doveroso è stato con il mitico James, ma quale James? I miei preferiti sono il primo e l’ultimo, ma ho scelto il primo grazie all’oro, che considero sensualissimo e perché la scena in cui Jill Masterson muore coperta d’oro fece guadagnare all’attrice il titolo di “immagine più erotica del decennio”.

Credit: Cineblog - tiramisù goldfinger

Credit: Cineblog

A non bastare la facilità di costumi con cui cade tra le braccia di James, mi son sempre chiesta ste donne degli anni 60/70, che vivevano in un America di per sé puritana, come facessero a cadere tra le braccia di questo sexy bellimbusto tempo 0 secondi. Sarà che io son più cerebrale e senza un minimo di preliminari intellettuali l’ormone non mi si accende. Mah!

tiramisu-goldfinger-12

Non pecco di originalità comunque bisogna ammetterlo, celebri colleghe mi hanno preceduta e per dirla tutta anche parecchio brave, trovate tra gli sfidanti del mese quello di Viviana  e quello di Marianna ed Erica, entrambi omaggio al celebre James con diverse interpretazioni, tutte da scoprire. Questo per dire quanto un uomo possa essere diverso a secondo dello sguardo che lo coglie.

Ora vi lascio al mio Tiramisù Goldfinger e sappiatemi dire se secondo voi ho centrato il tema.

5 da 1 voto
Tirasmisù Goldfinger, MTC N. 61
Preparazione
1 h
Cottura
5 min
Tempo totale
1 h 5 min
 
Piatto: Dessert
Cucina: Italian
Porzioni: 2
Chef: Lara Bianchini
Ingredienti
  • Crema al mascarpone di Maurizio Santin
  • 3 uova bio
  • 130 g di zucchero
  • 300 g di mascarpone
  • 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia aggiunta personale
  • Per la base
  • 8 savoiardi
  • 50 ml di martini Dry
  • 100 ml di vodka Absolut
  • 70 g zucchero
  • un limone
  • Per la finitura
  • Spray dorato per uso alimentare
Istruzioni
  1. Montate i rossi d'uovo con 1/3 dello zucchero e l'essenza di vaniglia fino a ottenere una spuma soffice e chiara che raddoppi il proprio volume.
  2. Lavorate a crema il mascarpone con un cucchiaio di legno, quando sarà cremoso incorporatelo con l'aiuto di una frusta alla crema di tuorli in modo deciso ma mescolando dall'altro al basso per non smontare la massa.
  3. Montate a neve ferma gli albumi e mentre montate aggiungete lo zucchero rimasto.
  4. Incorporate gli albumi al resto della crema sempre mescolando dal basso verso l'alto per non smontare a avrete ottenuto una crema soffice e ariosa simile alla panna montata ma più bbbbbuona.
  5. Mettete sul fuoco un pentolino con il martini dry, il gin e lo zucchero, portate a bollore fino a dissolvimento dello zucchero, trasferite in un piatto e aromatizzate con la scorza grattugiata di mezzo limone.
  6. Prendete delle coppe da martini, Mettete la crema in una sac a poche e riempite il fondo del bicchiere, spezzate a metà un savoiardo e imbevetelo nella bagna, adagiatelo sulla crema, fate un altro strato e ripetete l'operazione con un altro savoiardo, ricoprite nuovamente di crema e ancora savoiardi, finite con la crema.
  7. Finite il tutto spruzzandolo di polvere d'oro.

Con questa ricetta partecipo all’MTC N. 61 di Susy May

banner_sfida61a-300x143

 

Commenti di Facebook

Ti potrebbero piacere anche...

17 commenti

lisa fregosi 21 Novembre 2016 - 11:39

Bellissimo, deve essere godurioso al palato, soffice e vellutato.. oro!

Rispondi
Alice 21 Novembre 2016 - 20:51

Wow! Un tiramisù bello intenso e deciso…proprio come Bond 😀
Presentazione bellissima, davvero seducente…obiettivo centrato!

Rispondi
Lara Bianchini 22 Novembre 2016 - 9:32

grazie Alice, va là che fatica

Rispondi
Simo 22 Novembre 2016 - 7:34

Ottima interpretazione Lara!!! Mi piacciono un sacco

Rispondi
Lara Bianchini 22 Novembre 2016 - 9:32

grazie Simo tesoro

Rispondi
Antonio Gaiani 22 Novembre 2016 - 11:07

5 stars
scenografico davvero, la crema poi sembra sofficissima! Mi piace molto.

Rispondi
Lara Bianchini 22 Novembre 2016 - 17:59

grazie mille

Rispondi
Melania 22 Novembre 2016 - 17:17

Sai che neanch’io vado matta per il tiramisù. Di solito, lo preparo sempre per gli altri, io mi limito ad affondarci un cucchiaino. Quello preparato da te è un sacco godurioso e se posso permettermi ha un certo non so che di sexy la presentazione. La presenza di quel bicchiere lo rende maestoso.
Un abbraccio tesoro!

Rispondi
Lara Bianchini 22 Novembre 2016 - 17:59

grazie Melania, dai se sembra sexy pure a te forse ce l’ho fatta a rendere il tema, hahahaha

Rispondi
Giulietta | Alterkitchen 23 Novembre 2016 - 21:57

Io mi son letta tutto due volte per capire perché lo avessi chiamato tiraSmisù e tuttora sono al palo per capirlo.. non ci dormirò la notte 😀
Però la scelta mi aggrada assai, e il martini pure, James Bond (di cui comunque riconosco il fascino) un po’ meno, ma solo perché non sono mai stata super-fan.

Mi fermo al tiramisù, se per te va bene 😀

Rispondi
Lara Bianchini 24 Novembre 2016 - 8:43

in realtà nemmeno io a dirla tutta… ma ragazzi! Sai la pagina bianca assoluta e il blocco del neurone che si dibatte, ecco la situazione era quella? … Che poi del refuso mi accorgo adesso 🙁 Aiuto!

Rispondi
alessandra 24 Novembre 2016 - 2:58

Senti, a me ‘sta roba d’oro, spumosa, voluttuosa e golosissima me lo accende eccome, l’ormone. Sara’ quello sbagliato, di sicuro 🙂 … ma quello che si chiedeva, in questa sfida, e’ che sexy fosse il Tiramisu, non il suo autore. E questo lo e’, fidati, che lo e’. Brava, brava, brava 🙂

Rispondi
Lara Bianchini 24 Novembre 2016 - 8:41

Grazie e in ritardo assoluto Ale, sappi che “Te possino…”

Rispondi
La cucina di Anisja 27 Novembre 2016 - 0:49

Sexv per davvero! bellissima interpretazione e favoloso tiramisù!

Rispondi
Lara Bianchini 28 Novembre 2016 - 8:44

grazie Anisja, pure il tuo! <3

Rispondi
Gunther 1 Dicembre 2016 - 23:19

Un ottima idea anzi molto adatta per il periodo natalizio è bella non solo la ricetta ma ha quel non so che che fa anche un po sognare

Rispondi
Lara Bianchini 2 Dicembre 2016 - 9:05

Ma grazie davvero! Che bel complimento, che piacere.

Rispondi

Lascia un commento

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.