Home LE MIE RICETTEVARIEraccolte 8 Idee per l’aperitivo in giardino

8 Idee per l’aperitivo in giardino

by Lara
Idee per l'aperitivo in giardino

Arriva l’estate e se siete persone normali con essa arriva anche la voglia insopprimibile di stare all’aperto, lasciate perdere me che invece mi chiuderei in casa con l’aria condizionata a bomba! ???

In ogni caso anche se non amo il caldo, appena il sole si nasconde e scende la sera, una cosa che amo pazzamente soprattutto nel weekend è sedermi in giardino e al posto della classica cena organizzare un aperitivo rinforzato.

Stuzzichini e bevande alcoliche la fanno da padrone, ma non dimenticate di preparare anche qualche succo per i più piccoli, le bevande analcoliche per gli astemi e l’unico vero ingrediente immancabile, la voglia di stare assieme.

amo l’aperitivo proprio come rituale in sé stesso, è un momento di pace nelle frenetiche giornate, si stoppa il mondo, si scende e si fa il punto della settimana in assoluto relax!

Vi lascio alcune delle idee che ho rodato negli anni per rendere delizioso questo rituale sociale

Scones al parmigiano

5 min
15 min
Tempo totale20 min
Persone: 6
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 120 g farina 00
  • 1 uovo bio
  • 100 g burro
  • 60 g parmigiano grattugiato
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 bustina di lievito istantaneo per torte salate

Preparazione

  • Mescolate la farina con le uova ed il lievito, aggiungete il burro fuso ed il sale.
  • Aaggiungete il formaggio e mescolate bene.
  • Oliate lleggermente lo stampo da biscotti e infornate a 180°, con forno statico per circa 15 minuti. Una volta sfornati fate raffreddare per qualche minuto e servite.

Dry Martini

10 min
Tempo totale10 min
Portata: aperitivo
Cucina: Italian
Persone: 1
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 6 cl di gin celebri anche le sostituzioni con Vodka e Tequila
  • 1 cl di dry vermut
  • 1 oliva verde
  • olio di 1 fettina di scorza di limone

Preparazione

  • Prendete una coppa da Martini e riempitela di cubetti di ghiaccio in modo da raffreddarne le pareti e farla restare molto fredda durante tutta la preparazione del cocktail (questo passaggio è molto importante per mantenerlo freddo più a lungo visto che poi non contiene ghiaccio in cubetti), poi riempite anche uno shaker di cubetti di ghiaccio.
  • Con il colino in dotazione scolate l’acqua che il ghiaccio forma nello shaker e versate sul ghiaccio il vermut dry per profumarlo, shakerate e versate nelle coppe. lasciate che il martini dry profumi il ghiaccio poi gettatelo.
  • A questo punto versate nello shaker il gin, mescolate in modo che si raffreddi bene e sempre aiutandovi col colino versatelo nelle coppe.
  • Prendete una falda di scorza di limone (usate un pelapatate per ricavarla) e spremetela nel liquido trasparente.
  • Guarnite con un oliva verde.
  • Il martini perfetto è secco, chiaro e puro.

Martini Tartare

20 min
Tempo totale20 min
Portata: antipasti
Cucina: italiana
Persone: 4
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 400 g di filetto di manzo
  • Erba cipollina
  • 1 cucchiaino di capperi sottaceto
  • 1 cucchiaio di olive verdi denocciolate
  • 1 cucchiaio di gin
  • il succo spremuto di 1 limone
  • sale
  • olio extravergine
  • tabasco
  • 4 tuori d’uovo biologici facoltativi

Preparazione

  • Tagliate la carne al coltello in cubetti molto piccoli, ungete la lama del coltello e battete la carne facendo attenzione a non stracciarla, dovrete ottenere un trito sottile.
  • Tritate i capperi, le olive e l’erba cipollina, riunite tutto in una ciotola e condite con sale, olio extravergine d’oliva, 2 cucchiaini di tabasco e 1 cucchiaio di gin.
  • Lasciate insaporire per qualche minuto, dividete nelle coppe da martini e servite a piacere con il tuorlo d’uovo se vi piace.

Negroni

aumentare in relazione agli ospiti
3 min
Tempo totale3 min
Portata: Cocktail
Cucina: Italian
Persone: 1
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 3 cl di gin
  • 3 cl di bitter
  • 3 cl di vermut rosso dolce
  • 1 fettina di arancia

Preparazione

  • Raffreddare un bicchiere Tumbler basso con ghiaccio, una volta freddo scolare l’acqua con uno strainer (il colino in dotazione allo shaker).
  • Preparare direttamente nel bicchiere con la tecnica Build, come avviene per l’americano,
  • versando 3 cl di Gordon gin, 3 cl di bitter Campari e 3 cl di vermut rosso direttamente nel bicchiere.
  • Mescolare delicatamente con un lungo cucchiaino o se ce l’avete con il bar spoon.
  • Completare con una fetta di arancia meglio se di uno spessore di almeno mezzo
  • centimetro.

Note

È uno dei pochi drink che ha un dosaggio alcolico superiore alle 2 once (misure american bar).

Tartare di tonno con porri, maggiorana e limone

15 min
Tempo totale15 min
Portata: antipasti
Cucina: Italian
Persone: 8
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 500 g tonno freschissimo abbattuto*
  • 1 porro
  • 1 rametto di maggiorana
  • succo di 1 limone bio
  • sale
  • pepe
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • Per decorare
  • zeste grattugiate di 1 limone bio
  • rametti di maggiorana
  • aceto balsamico invecchiato

Preparazione

  • Tritate il tonno al coltello di modo da avere dei pezzetti grossolani e non troppo fini, eliminate le radici e la parte verde del porro e tritatelo finemente, lavate e asciugate la maggiorana, sfogliatela e tritate finemente le foglioline.
  • Riunite i tre ingredienti in una ciotola, unitevi anche il sale, il pepe, il limone e l’olio, mescolate e fate marinare per circa 20 minuti in frigo.
  • Passati i 20 minuti riprendete il composto, poggiate nel piatto di servizio un coppapasta e riempitelo con la tartare, sfilatelo delicatamente. Guarnite con le zeste di limone, un rametto di maggiorana, un filo d’olio e qualche goccia di aceto balsamico.

Note

*Per scongiurare il rischio da contaminazione da Anisakis, un parassita che infesta i pesci e che può causare pericolose encefaliti negli esseri umani, è necessario che venga abbattuto. Il processo di abbattimento consiste in un ciclo di freddo della durata di 24 ore in abbattitori professionali o di 36 ore in congelatori domestici che raggiungano la temperatura di -22°

Mimosa

5 min
Tempo totale5 min
Portata: aperitivo
Cucina: Italian
Persone: 1
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 7.5 cl Spumante
  • 7.5 cl Succo d’arancia

Preparazione

  • Versare il succo d’arancia in una flûte insieme allo spumante o champagne.
  • Mescolate delicatamente.
  • Si può guarnire con un twist di scorza d’arancia (è facoltativa).

Croissant di brisée e mozzarella fior di latte

10 min
20 min
Tempo totale30 min
Portata: antipasto
Cucina: italiana
Persone: 8
Chef: Lara Bianchini

Ingredienti

  • 1 rotolo di brisée
  • 1 mozzarella fiordilatte Bayernland
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di sale
  • semi di papavero q.b.

Preparazione

  • Preriscaldate il forno a 180°, tagliate la brisèe in 8 spicchi uguali.
  • Ricavate dalla mozzarella 8 cubetti di 3 cm di lato e metteteli alla base larga di ogni triangolino, salate con un pizzico di sale la mozzarella, avvolgete il triangolino dalla base larga verso la punta su sé stesso e poi avvolgete su loro stesse le puntine laterali fino a chiuderle bene in modo che il formaggio non fuoriesca in cottura.
  • Abbiate cura di dare al piccolo croissant una forma a mezzaluna.
  • Rompete l’uovo e sbattetelo leggermente, spennellatelo sopra al croissant e spolverizzatelo con i semi di papavero.
  • Infornate per 20 minuti.
  • Servite tiepido insieme a una bella birra ghiacciata!

Lascia un commento

Valutazione ricetta




* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbero piacere anche...