5 da 1 voto
Crescione con salsiccia, mozzarella e pomodorini confit
Preparazione
2 d 1 h
Cottura
10 min
Tempo totale
2 d 1 h 10 min
 
Piatto: Street Fod
Cucina: Romagnola
Porzioni: 8
Chef: Lara Bianchini
Ingredienti
  • Per la pasta
  • 500 g di farina 00*
  • 125 g di acqua
  • 125 g di latte parzialmente scremato fresco
  • 100 g di strutto
  • 15 g di lievito per torte salate**
  • 10 g di sale fine
  • 1 pizzico di bicarbonato di sodio
  • Per il ripieno
  • 3 salsicce
  • 2 mozzarelle
  • 300 g pomodorini datterini
  • 1 cucchiaio di miele
  • 3 cucchiai olio evo
  • sale
  • timo fresco
  • 2 spicchi d’aglio schiacciati
Istruzioni
  1. Prepariamo la piadina Fate scaldare al microonde il latte e l’acqua per pochi secondi in modo che siano tiepidi.
  2. Lasciate ammorbidire lo strutto mezz’ora circa fuori dal frigorifero.
  3. Su di un tagliere disponete la farina a fontana, all’interno mettete lo strutto a pezzetti con il lievito, il bicarbonato e il sale, schiacciatelo con la forchetta per ammorbidirlo, aggiungete l’acqua e il latte.
  4. La consistenza inizialmente potrebbe essere un pochino appiccicosa e la pasta si attaccherà al tagliere ma impastando per una decina di minuti, cambierà staccandosi e diventando molto morbida e liscia.
  5. Mettete l’impasto in una ciotola e coprite con la pellicola per alimenti, lasciate riposare 48 ore in frigorifero e riportarla a temperatura ambiente 2 ore prima dell’uso. La pasta ottenuta sarà circa 850 grammi, dividetela in 8 pezzi da 100 grammi circa e formate delle palline, lasciatele riposare almeno mezz’ora.
  6. Infarinate appena il tagliere e disponetevi una pallina d’impasto, schiacciatela con la punta delle dita, stendete la piadina con il mattarello girandola spesso in modo che rimanga rotonda. Avrà un diametro di circa 20 centimetri e uno spessore di 0,5 centimetri.
  7. Prepariamo il ripieno Riunite in una ciotola l’olio, il miele, il timo, gli spicchi d’aglio schiacciati e una presa di sale, fate scaldare 10 secondi in microonde e lasciate in infuso per 20 minuti circa.
  8. Preriscaldate il forno a 200°., tagliate a metà i datterini, cospargeteli con l’olio aromatico e il miele e disponeteli su una teglia da forno foderata di carta forno con il lato tagliato rivolto verso l’alto. Infornate per circa mezz’ora, spegnete il forno e lasciate intiepidire.
  9. Togliete la pelle alla salsiccia, con le mani sbriciolatela e fatela cuocere e dorare senza grassi aggiunti in una padella antiaderente, basteranno pochi minuti a fuoco medio.
  10. Fate rafreddare, tagliate a dadini la mozzarella e mettetela a scolare su un passino, di modo che perda la sua acqua.
  11. Farciamo e Cuociamo Prendete una piadina, disponetevi il ripieno, chiudetela sovrapponendo i lembi e aiutandovi con la forchetta.
  12. Scaldate una padella antiaderente capiente su una fiamma grande con spargifiamma e tenetela a fuoco medio / basso, aagiateci sopra il crescione e fate cuocere dolcemente. E’ importante che la temperatura non sia troppo alta in questa fase per evitare che si bruci esternamente senza sciogliere e cuocere il ripieno.
  13. Per aiutare l’operazione io mi sono aiutata coprendo con un coperchio a campana i primi minuti, così da ingabbaiare il calore e farla cuocere meglio all’interno, poi l’ho tolto e ho fatto evaporare la condensa e asciugare l’esterno. l’ho girata e ho ripetuto.
  14. servitela ben calda, con la mozzarella filante.