CROSTINI DI RADICCHIO CON BACCALA’ MANTECATO
Preparazione
30 min
Cottura
50 min
Tempo totale
1 h 20 min
 
Ingredienti per 8 persone
Piatto: antipasti
Cucina: Italiana tradizionale, regionale veneta
Porzioni: 8
Chef: Lara
Ingredienti
Per i crackers
  • 2 vasetti di patè di radicchio con aceto balsamico di Modena igp Valbona
  • 1 albume d’uovo
  • 200 g circa di farina
Per il baccalà
  • 350 g baccalà ammollato
  • 100 ml latte
  • 100 ml olio EVO
  • ½ spicchio d’aglio
Istruzioni
  1. Mettete il baccalà in una casseruola con il latte e una uguale quantità d’acqua e fatelo cuocere per circa 20 minuti dal bollore, lasciatelo raffreddare nel suo brodo.
  2. Una volta freddo riprendetelo e con le mani sbriciolatelo nella ciotola della planetaria e con la frusta iniziate a mescolare a velocità bassa, aggiungendo poco a poco l’olio, aggiungete al composto anche l’aglio tritato finemente e continuate a mescolare fino a ottenere un composto fibroso e cremoso allo stesso tempo, se necessario aggiungete qualche cucchiaio del brodo di cottura.
  3. Conservate la crema in frigo fino al momento di servire.
  4. In una ciotola riunite il paté di radicchio e l’albume, aggiungete la farina poco alla volta impastando con le mani fino a ottenere un panetto morbido ma ben aggregato, avvolgete nella pellicola e fate riposare 30 minuti.
  5. Riprendete l’impasto e stendetelo a ½ cm di spessore e con un coppapasta rotondo di circa 5 cm di diametro create dei piccoli crackers, poggiateli su una placca da forno e bucherellateli, infornate a 150° per circa 30/40 minuti, devo asciugare bene e diventare croccanti.
Note

Servite i crackers con il baccalà e se li volete ancora più sfiziosi aggiungete un velo di paté di radicchio