Go Back

Fideuà

Per 2 marinai, un capitano e un mozzo (io) abbastanza affamati
Preparazione10 min
Cottura25 min
Tempo totale35 min
Portata: primo piatto
Porzioni: 4 persone
Chef: Lara

Ingredienti

  • 400 gr di fideus spaghettini n. 3 spezzettati a circa 3 cm
  • 6 spicchi d'aglio
  • 500 g di merluzzo fresco veramente l'idea era di usare il baccalà, ma quale cuoco di bordo avrebbe mai il tempo di ammollare e cambiare acqua e via dicendo??? però un bel merluzzo fresco, soprattutto se stiamo navigando verso Nord, lo potremmo pur pescare no???' tagliato a pezzetti.
  • 2 patate medio/grandi
  • farina
  • sale integrale
  • le zeste di un limone non cerato
  • 2 cucchiai di olive taggiasche nel loro olio
  • Brodo il mio l'ho fatto con 2 teste d'astice che avevo congelato a questo scopo, congelo tutti i resti di pesce che mi capitano a tiro per poter fare il fumetto alla bisogna, una cipolla, una carota, acqua fredda, sale q.b., bollito circa 40 minuti e filtrato
  • Maionese fatta in casa con il frullatore a immersione 1 rosso d'uovo, qualche goccia di limone, 1 cucchiaino d'aceto, 1 pizzico di sale e olio di semi di girasole fino a emulsionamento della salsa).
  • olio evo in abbondante quantità.

Istruzioni

  • Non avendo una paellera per fortuna, ho usato una padella con bordi un po' più alti e larga 32 cm dal fondo piano, grazie al cielo sennò tostando i fideus ne avrei sparsi un milione per la cucina, a causa della mia proverbiale destrezza.
  • Rompete gli spaghetti a pezzettini di 2/3 cm di lunghezza, fate scaldare un filo d'olio nella padella e tostateli fino a renderli bruni. Fate attenzione, che da bruno a bruciato è un attimo, quindi non distraetevi e continuate a mescolare. adesso metteteli da parte.
  • tagliate le patate a cubetti di circa 2 cm. di lato e scaldate nella padella di cui sopra un bel filo d'olio con 3 spicchi di aglio in camicia, quando comincia a sfrigolare buttate le patate, fatele rosolare bene da tutti i lati e poi abbassate la fiamma, aggiustate di sale e fatele cuocere per circa 10 minuti. Non essendoci il soffritto con aglio e pomodoro ho usato le patate per dare cremosità. Una volta belle cotte e morbide mettetele da parte in un contenitore chiuso per tenerle calde.
  • Riunite in una ciotola la farina, una spolveratina di sale e le zeste del limone, immergete nel composto il merluzzo fin che sarà ben ricoperto di questa panatura. Scaldate nella padella di sopra un altro bel filo d'olio con i restanti 3 spicchi di aglio in camicia, fateci soffriggere il pesce fino a doratura. Ritirate, eliminate l'aglio e mettete da parte in una ciotola coperta.
  • Adesso buttate i Fideus nella pentola e cominciate a cuocerli come un risotto, mestolino di brodo dopo mestolino. I miei dicevano 5 minuti per la cottura, in realtà con la cottura così fatta ce ne hanno messo dieci per diventare al dente. Quindi assaggiate per regolarvi. A circa metà cottura aggiungete le patate, le olive taggiasche e il merluzzo e terminate di cuocere.
  • Servite accompagnando con la maionese...

Note

un piatto che mi ha stupito, non pensavo che la pasta cotta così potesse venire tanto buona e invece... saporita e non stracotta. avrei voluto metterci l'aiolì, ma la mia ciurma è composta da piccoli vampiri e abbiamo preferito la semplice maionese, che ci stava proprio bene e quindi dovessi rifarlo ci rimetterei la maionese.