Go Back
Stampa ricetta
5 from 1 vote

Pan Fried Red Rice

Preparazione2 h
Cottura1 h 27 min
Portata: piatto unico
Chef: Lara

Ingredienti

Per il riso rosso

  • 3 fette di bacon a cubetti e 3 cucchiai di burro
  • 1/2 cup di cipolla tritata una cipolla meglio se rossa
  • 1 spicchi d’aglio tritato
  • 1 cup di riso a grano lungo 225 g per me basmati
  • 180 g di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaini di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe nero
  • 1 foglie di alloro
  • 1 cup di brodo di pollo o acqua 940 ml
  • Per il ripieno del pesce
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato
  • 1/2 cipolla tritata
  • 3 spicchi d'aglio sbucciati e tritati ne potete mettere anche meno se l'aglio vi è pesante
  • 1 peperoncino dell'orto
  • sale
  • pepe
  • olio

Per la Obe Ata agli arachidi

  • 2 peperoni rossi
  • 1 peperoncino
  • 1 cipolla rossa
  • 4 pomodori maturi da sugo
  • 3 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai di olio di semi
  • 1 cc di cannella
  • 1 cc di pepe di Cajenna
  • 2 cucchiai di burro di arachidi non zuccherato

altri ingredienti

  • 4 carote
  • 1 peperone giallo
  • 1 peperone verde
  • 1 pannocchia
  • 500 g di pomodorini
  • 500 g sarde
  • 4 peperoncini
  • 1 testa d'aglio
  • olio
  • sale
  • pepe
  • 200 g farina
  • 2 uova

Istruzioni

Preparate la Obe Ata agli arachidi

  • tagliate a pezzi tutte le verdure e inseritele in un frullatore, frullate fino a che otterrete una purea acquosa. Scaldate in una padella due cucchiai di olio di semi e aggiungete il frullato, fate ridurre fino a che acquisterà un colore marrone aranciato e sarà diventato denso e corposo. Aggiungete a questo punto un cucchiaino di cannella, uno di pepe di cajenna in polvere e i due cucchiai di burro di arachidi, mescolate bene e mettete da parte.

Preparate le verdure

  • Preriscaldate il forno a 180°. Tagliate le carote in 4 nel senso della lunghezza, i peperoni a spicchi, le teste d'aglio di traverso. Foderata di carta forno una leccarda adagiatevi tutte le verdure compresi i peperoncini e i pomodorini interi, salate, pepate e cospargete do olio generosamente. Infornate per circa 20 minuti.
  • Imburrate le pannocchie, scaldate una griglia e fatele grigliare su tutti i lati. Tagliatele a rondelle.

Preparate il pesce

  • Togliete la testa delle sarde e apritele a libro rimuovendo le interiora e le lische. Riunite in un mixer tutti gli ingredienti del ripieno, tritateli finemente, aggiungetevi dell'olio extravergine fino a creare una sorta di crema e mescolatela al pesce. Coprite con del cellophane e fate marinare il pesce per circa mezz'ora o anche di più.
  • Scaldate una padella con dentro 3/4 cucchiai di olio di arachidi, passate le sarde nella farina e friggetele un minuto e mezzo per lato.

Preparate il riso

  • Fate cuocere il bacon a fiamma media nella stessa pentola di alluminio o acciaio in cui cuocerete il riso, consiglio una pentola a bordi alti e stretta per facilitare poi il ricircolo del vapore durante la cottura del pilaf. Quando il bacon sarà croccante e avrà rilasciato il suo grasso rimuovetelo dalla pentola con un mestolo forato e tenetelo da parte.
  • Aggiungete il burro, alzate la fiamma e lasciatelo colorire un po’ senza bruciarlo, tipo burro nocciola.
  • Aggiungete la cipolla e fatela cuocere nel grasso, a fiamma dolce, fino a quando sarà traslucida .
  • Aggiungete l’aglio e proseguite la cottura per un minuto circa.Unite il riso e cuocetelo, mescolando, fino a quando i chicchi perderanno la loro trasparenza, più o meno l’equivalente della tostatura che si fa per il risotto.
  • Unite quindi tutti gli altri ingredienti e portate a bollore, a fiamma alta.Abbassate la fiamma, mettete il coperchio e proseguite la cottura per 20-25 minuti, ma fate attenzione al vostro riso. Io ho usato un riso basmati abbastanza trattato e di minuti me ne sonoo serviti meno, per l’esattezza 18. Mentre se utilizzate un riso bio non trattato ne serviranno di più. .
  • Quando il riso è cotto, spegnete il fuoco e fate riposare per 5 minuti mettendo uno strofinaccio tra il coperchio e la pentola, di modo da impedire che l’acqua di condensa ricada sul riso.
  • Eliminate la foglia di alloro e sgranate il riso con una forchetta, rovesciatelo su un piatto, allargatelo e fatelo raffreddare un po'
  • una volta a temperatura ambiente regolate il riso di sale e pepe, aggiungete le due uova e mescolate bene.
  • scaldate un padellino unto d'olio e adagiatevi sopra due cucchiaiate di riso, schiacciatele bene a formare delle cialde che dovranno fare una crosticina, circa 3/4 minuti a fuoco medio facendo attenzione che non brucino. Fate scivolare le cialde su un piatto, con l'aiuto di un altro piatto capovolgetele e poi fatele riscivolare nella padella dolcemente di modo da dorare anche l'altro lato.

Presentazione

  • Mettete su ogni piatto una cialda di riso, le verdure e le sarde fritte. Servite accompagnato dalla salsa.

Note

Con questa dose di riso otterrete 4/6 cialde di riso